Cervantes nel secondo millennio. Uno nuovo sguardo con la Sicilia sullo sfondo

Marialaura Cascio, Maria Caterina Ruta

Nel 2016 si è celebrato in tutto il mondo il quarto centenario della morte di Miguel de Cervantes, autore del Don Chisciotte della Mancia (1605-1615), uno dei libri più letti al mondo, che ha attraversato questi quattro secoli godendo di un sempre rinnovato interesse. La Sicilia ha voluto rendere omaggio allo scrittore spagnolo, che visse nelle sue città momenti importanti della sua vita militare, in uno scenario che si estende al Canale di Sicilia e alle isole minori.

€ 15.00

Il periodico palermitano "Il Momento" (1883-1885) nel dibattito tardo-ottocentesco sul naturalismo

Laura Restuccia

Che senso ha occuparsi, oggi, di un periodico sorto a Palermo intorno alla metà della penultima decade dell’Ottocento e che rimase attivo solo per due anni? La ragione è che da quel foglio di ‘provincia’ si levarono, tra le prime, le più agguerrite voci in difesa, e per la diffusione e la ricezione, del Naturalismo in Italia.

€ 20.00

Pubblicazioni

"La stamperia" dell'Ateneo palermitano

Palermo University Press

La Stamperia costituisce per la comunità scientifica di un Ateneo uno strumento necessario per rendere fruibili e disseminare i risultati dei percorsi intrapresi nella didattica e nella ricerca. La Palermo University Press è stata pensata e progettata in quest'ottica, costruendo un progetto editoriale multidisciplinare che ha come punto di forza la produzione dell’oggetto libro di qualità contestualmente all’esplorazione delle nuove frontiere della comunicazione digitale.

Palermo, Steri 2017                                                                                                                                                                                                                           

Fabrizio Micari
Rettore Università di Palermo

Per Pubblicare

La piattaforma di editoria digitale Palermo University Press , articolata al suo interno nelle categorie "Collane", "Atti e Convegni" e "Collane Didattiche" offre allo studioso un servizio innovativo all'interno del panorama accademico e scientifico, grazie alla compresenza di: Qualità, Libertà, Trasparenza, Risonanza ed Equità.